CHIESTO IL FALLIMENTO PER L' AREZZO CALCIO

Un’istanza di fallimento per l’Arezzo calcio è stata presentata da uno studio commerciale aretino, cessionario del credito derivante dal decreto ingiuntivo passato in giudicato di un’agenzia investigativa nei confronti della società. Della presentazione dell’istanza sono stati informati il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la Lega Pro, l’Associazione italiana calciatori, la società rappresentata al momento dal consorzio romano ‘Neos solution’ e l’azionariato popolare Orgoglio Amaranto in qualità di socio di minoranza.

La decisione del tribunale fallimentare dovrebbe arrivare entro trenta giorni. Intanto da lunedì previsto il via della procedura per verificare la possibilità di arrivare all’esercizio provvisorio della società.
E va citato in merito a questa storia tutta " italiana ", dove la lega pro impedisce ai giocatori dell' Arezzo di scioperare, ovviamente per non dare i tre punti a tavolino al Livorno, l' interessante editoriale di Amaranta.it, a firma del…

" SIRENE VICENTINE " PER MARITATO....

E decisamente molto vicino al ritorno al Lanerossi Vicenza, il forte bomber del Livorno Piergiuseppe Maritato che sicuramente non e' rimasto indifferente ai famosi contratti sprinzipieschi offerti dalla societa' veneta, contratti che il Livorno calcio non puo' certo offrire con queste gestioni low cost decise dalla fin troppo parsimoniosa dirigenza genovese. Ed anche Moscati se ne vuole andare, un caso pesante all' interno dello spogliatoio amaranto, ma finora solo il Cesena si e' fatto sotto e con un offerta risibile per la societa' amaranto. Altro giocatore in rotta con la societa' e' il forte difensore Martino Borghese che vorrebbe tornare a giocare in Svizzera. Come vedete solo movimenti in uscita, mentre servirebbero almeno 6 o 7 veri rinforzi giocatori di categoria per fare un campionato decoroso ed invece ci ritroviamo questo Livorno praticamente una berretti... Meno male che il 27 agosto il Gavorrano fara' saltare il banco, fara' saltare tutte le cortine fumogene messe ad arte dalla dirigenza amaranto e dalla stampa labronica al suo servizio, Gavorrano che con salutari pallonate fara' riflettere sulla pochezza tecnica della squadra amaranto che come detto avrebbe bisogno di sostanziosi rinforzi.
GIANNI MASSONIGUS

Commenti