CHIESTO IL FALLIMENTO PER L' AREZZO CALCIO

Un’istanza di fallimento per l’Arezzo calcio è stata presentata da uno studio commerciale aretino, cessionario del credito derivante dal decreto ingiuntivo passato in giudicato di un’agenzia investigativa nei confronti della società. Della presentazione dell’istanza sono stati informati il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la Lega Pro, l’Associazione italiana calciatori, la società rappresentata al momento dal consorzio romano ‘Neos solution’ e l’azionariato popolare Orgoglio Amaranto in qualità di socio di minoranza.

La decisione del tribunale fallimentare dovrebbe arrivare entro trenta giorni. Intanto da lunedì previsto il via della procedura per verificare la possibilità di arrivare all’esercizio provvisorio della società.
E va citato in merito a questa storia tutta " italiana ", dove la lega pro impedisce ai giocatori dell' Arezzo di scioperare, ovviamente per non dare i tre punti a tavolino al Livorno, l' interessante editoriale di Amaranta.it, a firma del…

CLAMOROSO : SORTEGGIATE SOLO LE PRIME TRE GIORNATE, IL 27 AGOSTO IL LIVORNO ALL' ARDENZA CONTRO IL NEOPROMOSSO GAVORRANO!

E siamo ormai alla farsa, alla deriva di questo calcio italiano, e soprattutto di questa serie C che definire allo sbando e' nulla. Il ripescaggio del Rende in serie C ha stravolto i dati del cervellone che ha stilato le giornate di campionato, e per questo motivo sono state solo rese note le prime tre giornate. Il Livorno affrontera' domenica 27 Agosto il temibile Gavorrano, formazione maremmana neopromossa in serie C che sicuramente verra' all' Ardenza sulle ali dell' entusiasmo ed al seguito con tantissimi tifosi maremmani compreso anche qualche canaccio maremmano abruzzese, siamo certi pronto a mordere un Livorno che in queste condizioni rischia veramente di subire la prima vendemmia settembrina da parte della squadra maremmana allenata dal tostissimo mister l' ex bomber versiliese Vitaliano Bonucelli che verra' a Livorno con i suoi prodi armigeri per fare risultato pieno, questo c' e' da giurare. Il 3 settembre il Livorno si rechera' in trasferta al Lungobisenzio contro i sempre temibili lanieri del Prato mentre nella terza giornata arriva il primo derby toscano ( si fa per dire.. ) contro la pantera rossonera. In ogni caso e' salutare per il Livorno la prima partita contro il Gavorrano perche' in caso di probabile caduta massi e pallonate, esplodera' la contestazione contro questa societa' dove e' palese il disimpegno su tutti i fronti del presidente scio Aldo.
GIANNI MASSONIGUS




Commenti