CHIESTO IL FALLIMENTO PER L' AREZZO CALCIO

Un’istanza di fallimento per l’Arezzo calcio è stata presentata da uno studio commerciale aretino, cessionario del credito derivante dal decreto ingiuntivo passato in giudicato di un’agenzia investigativa nei confronti della società. Della presentazione dell’istanza sono stati informati il sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli, la Lega Pro, l’Associazione italiana calciatori, la società rappresentata al momento dal consorzio romano ‘Neos solution’ e l’azionariato popolare Orgoglio Amaranto in qualità di socio di minoranza.

La decisione del tribunale fallimentare dovrebbe arrivare entro trenta giorni. Intanto da lunedì previsto il via della procedura per verificare la possibilità di arrivare all’esercizio provvisorio della società.
E va citato in merito a questa storia tutta " italiana ", dove la lega pro impedisce ai giocatori dell' Arezzo di scioperare, ovviamente per non dare i tre punti a tavolino al Livorno, l' interessante editoriale di Amaranta.it, a firma del…

QUEI TIFOSI FILOGIALLONI CHE HANNO FISCHIATO LA SQUADRA A FINE PARTITA, LO DOVEVANO FARE AD AGOSTO AI BAGNI LIDO...

E cari amici sportivi amaranto, come avevano previsto i nostri editorialisti, la partita contro il Tuttocuoio si e' risolta con un risultato positivo a favore dei conciari, squadra piu' motivata del Livorno perche' in piena lotta per non retrocedere. Ed addirittura nel finale di partita i neroverdi conciari hanno sfiorato il successo esterno. Fischi finali contro i giocatori amaranto da  parte dei tifosi filogialloni che hanno accusato la squadra di scarso impegno. Ma cari tifosi filogialloni, ci siete arrivati solo ora a capire che questo Livorno e' una squadra mediocre costruita al massimo risparmio, con giocatori che non aspettano altro la fine del campionato per liberarsi dai vincoli contrattuali ed andarsene in altri lidi? Cari tifosi filogialloni, siete voi la rovina del Livorno, perche' invece di applaudire sempre e comunque sciu Aldo. questa societa', questo presidente, questa squadra la dovevate fischiare e clamorosamente alla presentazione estiva della squadra, che venne fatta ai bagni Lido, dove c' erano invece 3000 tifosi filogialloni attratti purtroppo dalle vecchie bandiere e glorie amaranto sempre piu' consunte. I veri tifosi amaranto, da tempo boicottano questa societa' perche' essere presi per il...... da queste squadre di pellai e conciari e' una continua umiliazione per i gloriosi colori amaranto. Per questo da qui alla fine del campionato, disertiamo lo stadio, disertiamo i playoff che tanto si rivelaranno un inutile prosecuzione di questo calvario di campionato, perche' cari telegiornalisti labronici, sempre proni ed al servizio del potente di turno, ma dove volete che arrivi questo Levornicchio quando si trovera' di fronte ad autentiche corazzate costruite per vincere come il Parma, il Padova, il Lecce, la stessa Alessandria ?
DANILO NESTI

Commenti